Archivio

OnTour: Mobilità sostenibile per gli ospiti e gli albergatori altoatesini

Lunedì 4 novembre 2019 presso l'Hotel Masatsch di Caldaro, Peter Brandauer (sindaco di Werfenweng, Pongau) presenterà l’esperienza di Werfenweng come “Comune turistico e-mobile”. Il comune è noto in tutta la regione alpina per il suo modello di mobilità che ha portato all’assegnazione di numeri premi. E “nonostante ciò” ha un'economia fiorente e dei cittadini pienamente soddisfatti.
 
Gli assidui lettori della nostra newsletter ricorderanno sicuramente che nel mese di aprile eravamo alla ricerca di dieci strutture turistiche pilota in Alto Adige per il progetto "OnTour – Girovagare consapevole". Ad oggi possiamo dire che il riscontro è stato eccellente: le dieci aziende si sono candidate in pochissimo tempo e all'inizio di luglio si è svolto il Kick-off workshop presso la sede principale dell'HGV a Bolzano.
 
Oltre ad occuparsi di etichette di sostenibilità nel settore turistico, in particolare nel territorio alpino, e alla programmazione dell’online tool Certifind, OnTour offre alle strutture pilota consulenze concrete sui temi della sostenibilità e opportunità di scambio transfrontaliero di best practices.
 
Su espressa richiesta delle strutture pilota, lunedì 4 novembre 2019 pomeriggio approfondiremo il tema della "mobilità sostenibile nel turismo" e tutti gli interessati sono cordialmente invitati a partecipare. La presentazione di Peter Brandauer sarà seguita da una tavola rotonda con Peter Brandauer, Claudio Tognoni- Direttore Consorzio Promozione Turistica del Tarvisiano, Brigitte Hainzer- mobility coach e co-responsabile del progetto "Tirol auf Schiene” e Stefan Hütter- vincitore del Premio Mobilità Alto Adige 2019.
 
Scarica il programma dell’evento e scrivi a anna.atz@oekoinstitut.it per maggiori informazioni.
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

„L‘ Europa sei tu“ – OnTour alla Fiera dei Progetti a Castel Mareccio

Il 24 e 25 settembre 2019 si terrà a Castel Mareccio la fiera interattiva "L'Europa sei tu", con stand, laboratori e mostre per grandi e piccini. Saranno numerosi i progetti europei presentati al pubblico e verrà mostrato come l'Europa valorizza la vita quotidiana degli altoatesini. Tra le varie attività, i partecipanti potranno sperimentare fenomeni naturali usando occhiali 3D, conoscere varietà di cereali senza glutine o testare innovativi dispositivi di sicurezza su una parete da arrampicata.
Ci saranno anche giochi per bambini e i visitatori potranno esprimere i loro desideri per l'Europa in una mostra creativa.
 
Anche il progetto OnTour sarà presente in fiera e coglierà l’occasione per mostrare i primi risultati positivi che, a distanza di un anno dall’inizio del progetto, sono già stati realizzati. La fiera è gratuita e aperta a tutti gli interessati. Il programma dettagliato può essere scaricato qui .
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

L’online tool certifind presentato in Corea del sud

Una grande opportunità è arrivata al progetto OnTour: presentare il nostro online tool al resto del mondo. Dopo essere venuto a conoscenza dell´analisi tecnica portata avanti dall’università di Bolzano nel 2018, il CIFAL (Centre International de Formation des Autorités et Leaders) in Corea del sud ha invitato l’università a presentare certifind, la piattaforma online di supporto al turismo sostenibile nell’arco alpino, durante l’Ecotourism Platform Workshop l’1 giugno 2019. Al workshop hanno partecipato esperti dell’industria turistica e operatori del settore pubblico, che hanno discusso le maggiori sfide nel realizzare piattaforme online di turismo sostenibile. Poche regioni hanno una strategia sistematica per navigare la grande giungla delle certificazioni di sostenibilità, ma, tra interessanti feedback per migliorare il tool – in particolare incoraggiare le imprese a ottenere certificazioni accreditate dal GSTC (Global Sustainable Tourism Council) – OnTour si è dimostrato all’altezza del compito.
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Percorsi gastronomici ad alta quota

Nell’ambito del progetto Interreg MADE “Malga and Alm Desired Experience”, il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano organizza tre eventi estivi in alpeggio dedicati alla valorizzazione delle produzioni lattiero casearie di malga, con la presentazione di ricette create ad hoc da chef stellati, rivolte agli operatori di malghe, rifugi, agriturismi e ristoranti appartenenti ai comuni in cui esistono delle realtà malghive attive. Il primo appuntamento si è svolto mercoledì 26 giugno con lo chef Emanuele Scarello del Ristorante Agli Amici di Udine sul Watschiger-Alm (Austria). Venerdì 5 luglio ha fatto seguito l'evento con Ana Roš del ristorante Hiša Franko di Caporetto (Slovenia) sull'Alpe Egger (Austria). L’ ultimo ospite è stata la chef Fabrizia Meroi del Ristorante Laite di Sappada sulla Malga Glazzat. La partecipazione agli eventi permette di vivere una giornata nella natura incontaminata, tra verdi e rigogliosi pascoli.
 
Partner del progetto MADE sono il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, l’Agenzia per lo sviluppo rurale ERSA e il Comune di Hermagor-Pressegger See.
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Vacanze estive a Tarvisio: Forest Camp, un’offerta turistica completa e divertente

Da giugno a settembre, la montagna è una meta perfetta per le vacanze in famiglia, con i bambini. Ne è una dimostrazione Tarvisio, località delle Alpi Giulie in provincia di Udine situata al confine tra Italia, Austria e Slovenia, che arricchisce l’offerta per l’estate 2019 con il programma Forest Camp, un contenitore di eventi, attrazioni e servizi per grandi e piccoli, concepiti per promuovere le attività all’aria aperta, immersi in un panorama mozzafiato.
L’offerta si compone di molteplici attrazioni, ma anche di un fitto calendario per i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, che ogni mercoledì, venerdì, sabato e domenica, propone attività di animazione all’aria aperta e laboratori didattici: “chi si nasconde nel bosco”, “face painting”, giocolieri, “i tesori della montagna”, “nel bosco con gli gnomi”.
In più, con la Forest Camp Card, ingresso gratuito e promozioni su molte iniziative e in numerosissime strutture convenzionate (parco avventura, dog trekking, gite in carrozza e molto altro).
Per info e prenotazioni, contattare il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano 0428 2392 oppure consorzio@tarvisiano.org oppure visitare il sito www.tarvisiano.org.
Da giugno a settembre, la montagna è una meta perfetta per le vacanze in famiglia, con i bambini. Ne è una dimostrazione Tarvisio, località delle Alpi Giulie in provincia di Udine situata al confine tra Italia, Austria e Slovenia, che arricchisce l’offerta per l’estate 2019 con il programma Forest Camp, un contenitore di eventi, attrazioni e servizi per grandi e piccoli, concepiti per promuovere le attività all’aria aperta, immersi in un panorama mozzafiato.
L’offerta si compone di molteplici attrazioni, ma anche di un fitto calendario per i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, che ogni mercoledì, venerdì, sabato e domenica, propone attività di animazione all’aria aperta e laboratori didattici: “chi si nasconde nel bosco”, “face painting”, giocolieri, “i tesori della montagna”, “nel bosco con gli gnomi”.
In più, con la Forest Camp Card, ingresso gratuito e promozioni su molte iniziative e in numerosissime strutture convenzionate (parco avventura, dog trekking, gite in carrozza e molto altro).
Per info e prenotazioni, contattare il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano 0428 2392 oppure consorzio@tarvisiano.org oppure visitare il sito www.tarvisiano.org.
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Business Talk "reinterpretare il turismo estivo in Pongau!”

Non c’è più dubbio: il cambiamento climatico è chiaramente visibile in Pongau. Da un lato i cambiamenti climatici influenzano le condizioni naturali del territorio, ma dall'altro è chiaro che anche l’influenza sullo sviluppo economico è molto significativa. Questo riguarda soprattutto il turismo, che è uno dei settori economici e di offerta di lavoro più importanti della regione. Adattarsi al cambiamento climatico è quindi indispensabile anche in questo settore! Poiché la sostenibilità e la regionalità stanno acquisendo sempre più importanza nel turismo, entrambi rappresentano una buona opportunità per un adattamento sostenibile ai cambiamenti climatici. In una serie di workshop con vari esperti regionali, verranno discussi vari aspetti per un settore turistico sostenibile. Temi come l'uso dell'acqua, la produzione, la mobilità ed un marketing adeguato, verranno discussi da maggio ad agosto nell’Ufficio della Regione. Per maggiori informazioni scrivere a klar@pongau.org!
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

In viaggio per imparare, con il progetto Interreg OnTour

Un gruppo di lavoro composto da strutture turistiche e partner di progetto ha recentemente visitato il Tarvisiano per conoscere esempi di buone pratiche locali e raccogliere interessanti spunti durante il workshop tenutosi a Malga Priu. In una location di totale armonia con la natura, il gruppo di lavoro ha dialogato con Francesco Marangon (Università di Udine), Francesca Bonemazzi e Stefania Del Frate (ARPA FVG) e Bruno Bertero (Direttore Marketing PromoTurismo FVG), che tra i vari interventi hanno fatto emergere la necessità di individuare un valore monetario a beni che non hanno un prezzo – come il paesaggio – il ruolo indispensabile dell’amministrazione pubblica nel favorire un modello territoriale di turismo sostenibile, e l’importanza di una promozione regionale condivisa da tutti gli stakeholder.
Proprio perché un punto di forza di OnTour è lo scambio di conoscenze tra aree di progetto, non è mancata l’occasione di visitare le “case sull’albero” con la caratteristica forma “a pigna” e fare un’esperienza diretta di immersione forestale.
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Aperta la selezione delle DIECI strutture pilota in Alto Adige!

Hai una piccola o media struttura ricettiva in Alto Adige? La sostenibilità è il tuo slogan o meglio la tua filosofia? Hai già in mente di acquisire una certificazione che dia visibilità agli ospiti e ai partner dei vostri sforzi? La tua azienda potrebbe essere una struttura pilota perfetta per il nostro progetto OnTour – Girovagare consapevole!
 
La prima fase di progetto ha visto nascere “CertiFind”, il motore di ricerca online che aiuta le strutture turistiche a selezionare certificazioni di sostenibilità, senza troppi click o ricerche. Ma ora che la seconda fase inizia, dieci strutture pilota per regione di progetto – tra cui l’Alto Adige – verranno supportate nell’acquisizione di una certificazione di sostenibilità.
 
Per inviare la candidatura della propria impresa o richiedere maggiori informazioni, scrivi semplicemente una mail a irene.senfter@oekoinstitut.it.

 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Sappada: il primo comune sostenibile d’Italia

Il Comune di Sappada (UD) aderisce allo Standard internazionale ISO 37101 per lo sviluppo sostenibile della Comunità. Le scelte strategiche operate dall’Amministrazione nell’ambito di questo prestigioso progetto sono guidate dalla consapevolezza che lo sviluppo sostenibile è la chiave di volta per interpretare le sfide del futuro.
 
Principio cardine del Sistema di Gestione per lo Sviluppo Sostenibile* è l’adozione di strategie rivolte al rispetto e al miglioramento dell’ambiente, alla resilienza, all’utilizzo responsabile delle risorse, alla coesione sociale ed al benessere, quali propositi di sostenibilità.
 
Particolare attenzione viene data alla promozione del turismo sostenibile come elemento chiave per il mantenimento delle tradizioni locali, del rispetto dell’architettura tipica, della diversificazione dei periodi di afflusso, della promozione di eventi appropriati al contesto.
 
L’impegno prevede anche la salvaguardia del territorio dal punto di vista naturalistico e la sua valorizzazione, favorendo una mobilità eco-sostenibile, la promozione del mantenimento delle attività agro-silvo-pastorali e lo sviluppo di iniziative finalizzate al risparmio energetico e idrico.
 
* Il Sistema di Gestione per lo Sviluppo Sostenibile viene coordinato direttamente dal Comune.


Copyright foto: Archivio fotografico Pro Loco Sapp
 
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Il Regionalverband va... OnTour!

Già a novembre 2018 il Regionalverband Pongau ha presentato il progetto OnTour durante una colazione a tema turismo sostenibile, ma da marzo il team del Regionalverband è sceso in campo: Stephan Maurer e Nadine Guggenberger hanno girato per la regione ed incontrato diversi albergatori e associazioni turistiche interessate a scoprire di più.
Con una descrizione sintetica del progetto in mano si è parlato delle esperienze di sostenibilità nel settore turistico – dei tanti lati positivi ma anche delle sfide che gli stakeholder turistici locali non hanno certo nascosto.
Siamo molto fieri che questi primi incontri abbiano mostrato un forte interesse verso il progetto OnTour, ed il Regionalverband Pongau non vede l’ora dei prossimi incontri per definire assieme il percorso di sostenibilità del turismo nella regione.
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Forest bathing: la terapia segreta degli alberi

Il Forest Bathing, ovvero Bagno nel Bosco, definisce una profonda immersione nella natura. È un’esperienza codificata di sollecitazione dei cinque sensi per educare all’ascolto dei suoni di un bosco, alla capacità di respirarne i profumi, di osservarne la luce e le sfumature dei suoi colori, alla sensibilità nello stabilire un contatto con le piante e con la terra. Perché, come dimostrano tanti recenti studi, quando siamo in armonia con la natura, il sistema nervoso si riequilibra, le difese immunitarie si rafforzano, la frequenza cardiaca si normalizza e la capacità di concentrazione e di memorizzazione aumentano sensibilmente. 
 
Il Forest Bathing è ideale per chi sceglie una forma di turismo slow, rispettoso dell’ambiente e che valorizzi il patrimonio forestale delle aree montane come straordinario luogo terapeutico.
 
Il progetto „Servizi ecosistemici forestali e sviluppo socioeconomico sostenibile” in Friuli Venezia Giulia* dimostra che le esperienze di Forest Bathing nel bosco a Fusine in Valromana, a San Leonardo al Natisone e a Sauris, hanno particolari effetti benefici sulla salute delle persone.
 
 
* Il progetto è coordinato dall’Università degli Studi di Udine e finanziato dalla Regione Autonoma Friuli- Venezia Giulia.
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

L’online Tool è pronto!

Lo abbiamo chiamato Certifind e abbiamo grandi speranze che, come dice il nome, possa facilitare le strutture che offrono servizi turistici a trovare la certificazione perfetta per il proprio business. Anche se Certifind è attivo già da un mese, nelle ultime due settimane sono state apportate notevoli modifiche e rifiniture per renderlo più facile e intuitivo possibile.
 
Già al momento della sua ideazione gli users erano già nei nostri pensieri: Certifind lo abbiamo progettato in modo da semplificare per gli users il processo di filtrazione che altrimenti dovremmo operare individualmente e a discapito del loro tempo. E proprio per questo non troverete una lista immensa di nomi, lunghe tabelle o messaggi “nessun risultato trovato”.
 
Certifind si apre con una mappa regionale di tutto l’arco alpino, sfumata con tenue intonazioni color terra e incorniciato da un paesaggio montano in movimento. È facile: basta selezionare una o più regioni, la tipologia di servizio e l’aspetto di sostenibilità desiderato. Come è definita la dimensione di sostenibilità? Non preoccupatevi, c’è anche una breve spiegazione dei tre approcci. Quando siete pronti non manca che cliccare su “resultati” e troverete tutte le certificazioni di sostenibilità adottate nella regione.
 
Siete curiosi e volete testarlo? Cliccate qui ed inviateci i vostri commenti a carlotta.petolicchio@oekoinstitut.it

 
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Il turismo sostenibile è una chance per il turismo estivo nel Pongau?

Durante il mese di maggio nel Pongau avranno luogo tre workshops in cui si discuterà del significato del turismo sostenibile e delle relative opportunità. L’obiettivo è quello di creare insieme agli stakeholder turistici (associazioni turistiche, albergatori, agenzie per il tempo libero, servizi di funivia, etc..) un nuovo modello per il turismo estivo nella regione.
Dato che negli ultimi anni il settore turistico ha conosciuto un incremento del numero di ospiti nei mesi estivi e che questo trend continua, i workshops serviranno anche a sviluppare strategie di comunicazione e misure che siano in grado di aumentare la sostenibilità turistica della regione.



Foto: LAG Lebens.Wert.Pongau


 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Sostenibilità del turismo per un futuro di successo

L’Agenzia ARPA FVG (*) ha organizzato nel 2018 due seminari inerenti al tema della sostenibilità del turismo come strumento di marketing e nel passato ha dato l’avvio alle certificazioni Ecolabel UE presenti presso alcune strutture ricettive della Regione; ha anche redatto un manuale di formazione per i gestori dei rifugi alpini, Alpenlabel, il quale in senso più ampio costituisce un valido supporto per tutti coloro che intendono migliorare le prestazioni ambientali della propria struttura ricettiva.
 
Arpa FVG ha dato disponibilità a collaborare con il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano e a partecipare ad incontri formativi per sensibilizzare le strutture ricettive. A inizio primavera è prevista l’organizzazione di un incontro di presentazione di OnTour per coinvolgere gli operatori turistici del territorio e dare il via ad un percorso che porti ad un aumento della domanda e dell’offerta di turismo sostenibile nel territorio.
 
(*) Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.