Archivio

Sappada: il primo comune sostenibile d’Italia

Il Comune di Sappada (UD) aderisce allo Standard internazionale ISO 37101 per lo sviluppo sostenibile della Comunità. Le scelte strategiche operate dall’Amministrazione nell’ambito di questo prestigioso progetto sono guidate dalla consapevolezza che lo sviluppo sostenibile è la chiave di volta per interpretare le sfide del futuro.
 
Principio cardine del Sistema di Gestione per lo Sviluppo Sostenibile* è l’adozione di strategie rivolte al rispetto e al miglioramento dell’ambiente, alla resilienza, all’utilizzo responsabile delle risorse, alla coesione sociale ed al benessere, quali propositi di sostenibilità.
 
Particolare attenzione viene data alla promozione del turismo sostenibile come elemento chiave per il mantenimento delle tradizioni locali, del rispetto dell’architettura tipica, della diversificazione dei periodi di afflusso, della promozione di eventi appropriati al contesto.
 
L’impegno prevede anche la salvaguardia del territorio dal punto di vista naturalistico e la sua valorizzazione, favorendo una mobilità eco-sostenibile, la promozione del mantenimento delle attività agro-silvo-pastorali e lo sviluppo di iniziative finalizzate al risparmio energetico e idrico.
 
* Il Sistema di Gestione per lo Sviluppo Sostenibile viene coordinato direttamente dal Comune.


Copyright foto: Archivio fotografico Pro Loco Sapp
 
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Aperta la selezione delle DIECI strutture pilota in Alto Adige!

Hai una piccola o media struttura ricettiva in Alto Adige? La sostenibilità è il tuo slogan o meglio la tua filosofia? Hai già in mente di acquisire una certificazione che dia visibilità agli ospiti e ai partner dei vostri sforzi? La tua azienda potrebbe essere una struttura pilota perfetta per il nostro progetto OnTour – Girovagare consapevole!
 
La prima fase di progetto ha visto nascere “CertiFind”, il motore di ricerca online che aiuta le strutture turistiche a selezionare certificazioni di sostenibilità, senza troppi click o ricerche. Ma ora che la seconda fase inizia, dieci strutture pilota per regione di progetto – tra cui l’Alto Adige – verranno supportate nell’acquisizione di una certificazione di sostenibilità.
 
Per inviare la candidatura della propria impresa o richiedere maggiori informazioni, scrivi semplicemente una mail a irene.senfter@oekoinstitut.it.

 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Forest bathing: la terapia segreta degli alberi

Il Forest Bathing, ovvero Bagno nel Bosco, definisce una profonda immersione nella natura. È un’esperienza codificata di sollecitazione dei cinque sensi per educare all’ascolto dei suoni di un bosco, alla capacità di respirarne i profumi, di osservarne la luce e le sfumature dei suoi colori, alla sensibilità nello stabilire un contatto con le piante e con la terra. Perché, come dimostrano tanti recenti studi, quando siamo in armonia con la natura, il sistema nervoso si riequilibra, le difese immunitarie si rafforzano, la frequenza cardiaca si normalizza e la capacità di concentrazione e di memorizzazione aumentano sensibilmente. 
 
Il Forest Bathing è ideale per chi sceglie una forma di turismo slow, rispettoso dell’ambiente e che valorizzi il patrimonio forestale delle aree montane come straordinario luogo terapeutico.
 
Il progetto „Servizi ecosistemici forestali e sviluppo socioeconomico sostenibile” in Friuli Venezia Giulia* dimostra che le esperienze di Forest Bathing nel bosco a Fusine in Valromana, a San Leonardo al Natisone e a Sauris, hanno particolari effetti benefici sulla salute delle persone.
 
 
* Il progetto è coordinato dall’Università degli Studi di Udine e finanziato dalla Regione Autonoma Friuli- Venezia Giulia.
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Il turismo sostenibile è una chance per il turismo estivo nel Pongau?

Durante il mese di maggio nel Pongau avranno luogo tre workshops in cui si discuterà del significato del turismo sostenibile e delle relative opportunità. L’obiettivo è quello di creare insieme agli stakeholder turistici (associazioni turistiche, albergatori, agenzie per il tempo libero, servizi di funivia, etc..) un nuovo modello per il turismo estivo nella regione.
Dato che negli ultimi anni il settore turistico ha conosciuto un incremento del numero di ospiti nei mesi estivi e che questo trend continua, i workshops serviranno anche a sviluppare strategie di comunicazione e misure che siano in grado di aumentare la sostenibilità turistica della regione.



Foto: LAG Lebens.Wert.Pongau


 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere

Sostenibilità del turismo per un futuro di successo

L’Agenzia ARPA FVG (*) ha organizzato nel 2018 due seminari inerenti al tema della sostenibilità del turismo come strumento di marketing e nel passato ha dato l’avvio alle certificazioni Ecolabel UE presenti presso alcune strutture ricettive della Regione; ha anche redatto un manuale di formazione per i gestori dei rifugi alpini, Alpenlabel, il quale in senso più ampio costituisce un valido supporto per tutti coloro che intendono migliorare le prestazioni ambientali della propria struttura ricettiva.
 
Arpa FVG ha dato disponibilità a collaborare con il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano e a partecipare ad incontri formativi per sensibilizzare le strutture ricettive. A inizio primavera è prevista l’organizzazione di un incontro di presentazione di OnTour per coinvolgere gli operatori turistici del territorio e dare il via ad un percorso che porti ad un aumento della domanda e dell’offerta di turismo sostenibile nel territorio.
 
(*) Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente
 
keyboard_arrow_right Continuare a leggere
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.